venerdì 27 marzo 2015

BUONA PASQUA 2015 e....GustarVesuvio, PRIMAVERA.

PASQUA 2015.
 
 >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
GustarVesuvio:
SAPORI: RISTORANTI, TRATTORIE, LOCANDE .....
SENSAZIONI: IL VALORE DEL TERRITORIO
PERSONE: ALBERGHI - B & B - AGRITURISMO ....
TRADIZIONI: LE IDEE CHE GIRANO....SULLE NOSTRE AREE.




lunedì 16 marzo 2015

Quanta gente mieza via e il maestro sul piedistallo che se sbatte e fa ammuina però attuorno nisciuno abballa....Eugenio Bennato, IL NOSTRO SUD.

Musicanova (Eugenio Bennato-Carlo D'Angio'-Teresa De Sio-Toni Esposito-Robert Fix) - Pizzica Minore
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
PRIMMAVERA : è un brano dei Musicanova tratto dall'Album "Quanno turnammo a nascere" (1979).
Nell'album erano presenti : 
Eugenio Bennato : voce e chitarra,
Carlo D'Angiò : voce e chitarra,
Teresa De Sio : voce,
Gigi De Rienzo : mandoloncello,
Robert Fix : strumenti a fiato,Aldo Mercurio : contrabbasso.  
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
EUGENIO BENNATO & EDOARDO BENNATO - LE CITTA' DI MARE
  
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Ninna nanna pe 'sta criatura
che va pe 'mmare dint'a notte scura
duorme ca si t'adduorme presto
nun vene la tempesta...
  
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
PIZZICA TARANTATA - E. BENNATO /C. D'ANGIO'
Eugenio Bennato - chitarra, chitarra battente, plettri, organetto, tammorra, voce.
David Blazer - violino.
Carlo D'Angiò - canto, chitarra.
Teresa De Sio - canto, chitarra.
Toni Esposito - percussioni.
Robert Fix - flauto, cromorno.
....Addò te pizzicaje la tarantella
sotto la potea de la vunnella.

Santu Paùlo mio de li tarante
pizzichi le zitelle 'nmezzo all'anche.

Me pizzicaje lu pede ahimé ca moro.

e quanno vaje a coglie lu tabacco
la ditta non ti dà li tiraletti.
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Eugenio Bennato-Carpino, Italia 
 
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Eugenio Bennato - Sponda Sud
.....Che me fa fa' st'ammore
la grande Africa attraversare
dalle sorgenti fino al mare
per ritrovare tra quella gente
il Sud di tutte le leggende
per ritrovare la bellezza
e dissetarsi e ripartire
per una sponda ancora da scoprire
...
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Quanta gente, quanta gente
alla festa della taranta
addo primma nun ce steva niente
mo ce stanno tutte quante
Quanta gente quanta culure
quanta musica e musicante
grandartiste e professure
manca sulo la taranta
 
VIAGGIANDO NELLA MUSICA DELLE STORIE MERIDIONALI.
Eugenio Bennato (Napoli, 16 marzo 1948) è un cantautore e musicista italiano.
Fa parte della scuola di cantautori napoletana assieme ai due fratelli Edoardo e Giorgio, a Pino Daniele, Tony Esposito, Alan Sorrenti ed altri.
Laureato in Fisica, è uno dei fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare (1969) e di Musicanova (1976) insieme a Carlo D'Angiò. 

È autore di diverse colonne sonore tra cui quella dello sceneggiato televisivo L'eredità della priora (1980), tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Alianello, e La stanza dello scirocco, per la quale vinse nel 1999 il Nastro d'Argento per la miglior colonna sonora.
Ottiene due successi commerciali nel 1986 con il brano "Sole sole" (presente anche nella colonna sonora del film Rimini Rimini) e, soprattutto, nel 1989 con "Le città di mare", cantata in coppia con il fratello Edoardo. http://it.wikipedia.org

 

Evento benefico "Love is The Cure". CINEMA METROPOLITAN DI SANT’ANASTASIA. VENERDI’ 20 MARZO 2015 - ORE 20.30


VENERDI’ 20 MARZO ALLE ORE 20.30 AL CINEMA METROPOLITAN DI SANT’ANASTASIA (VIA D’AURIA 121)
L’ARTE INCONTRA LA SCIENZA CON LOVE IS THE CURE,
UN GRANDE EVENTO BENEFICO A SOSTEGNO DEI MALATI DI ALZHEIMER E DEI LORO FAMILIARI.
LA NECESSITA’ DI ASSISTERE CHI SOFFRE ANCHE NELLE PAROLE DI PAPA FRANCESCO
Venerdì 20 marzo a partire dalle ore 20.30 il Cinema Metropolitan di Sant’Anastasia (via Antonio D’Auria 121) ospiterà un grande evento benefico denominato “Love is The Cure”, destinato a informare la cittadinanza circa le modalità di prevenzione e di assistenza ai malati di Alzheimer ed anche a raccogliere fondi, attraverso un’offerta libera, per la prosecuzione di un progetto che sta per partire.

L’evento è realizzato grazie alla collaborazione tra l’Associazione Girando intorno al Vesuvio (Giffoni Festival), la Performing Arts Plus, di Cettina Celati e Pietrangelo Trama, e l’A.D.A. Alzheimer.

L’evento è patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Sant’Anastasia.

Saranno presenti, in rappresentanza delle istituzioni, Lello Abete, sindaco di Sant’Anastasia, e Cettina Gilberti, assessore comunale alle Politiche sociali.

Nell’attesa, caratterizzata da un’intensa spiritualità, della visita di Papa Francesco nel capoluogo partenopeo, è impossibile non ricordare le parole del pontefice che richiamano al senso di responsabilità verso chi soffre, in particolare i malati di Alzheimer.

Papa Bergoglio infatti sottolinea la necessità di una forte attenzione all'assistenza ai malati di Alzheimer e la promozione del sostegno alla famiglie dei pazienti. Queste le sue parole "E' importante il supporto di aiuti e di servizi adeguati, volti al rispetto della dignità, dell'identità, dei bisogni della persona assistita, ma anche di coloro che la assistono, familiari e operatori professionali”. Perché, come ha ribadito nella medesima occasione, “la famiglia, che resta il luogo privilegiato di accoglienza e di vicinanza".

L’Alzheimer è una malattia neurodegenerativa che piano piano sottrae alla persona che ne viene colpita frammenti sempre più significativi di sé stessa e della propria vita, fino a “rubarle” la cosa più preziosa: la memoria dei propri cari e la propria autonomia.

Per porre una barriera, un baluardo, contro questo mostro “mangiaricordi” arriva un evento di raccolta fondi “Love is The Cure” dove la scienza, declinata secondo le sue varie facce e funzioni, dalla medicina ufficiale alle discipline olistiche, incontra le arti performative (teatro, fotografia, poesia, scultura, pittura, danza, musica e canto) per mostrare la strada da percorrere.

Perché, appunto, l’amore è la cura, per sostenere questi pazienti nel loro percorso difficile ed impervio e per restituire loro la speranza sotto forma di consapevolezza della loro vita e di conoscenza spirituale.

L’evento ha due obiettivi:
- Informare e sensibilizzare i cittadini dei Paesi vesuviani, e non solo, circa i modi più adeguati per prevenire l’insorgere dell’Alzheimer e assistere i pazienti, dando sostegno anche ai caregiver ed ai loro familiari

- presentare i diversi aspetti di un servizio di assistenza biomedica e sanitaria che partirà sul territorio di Sant’Anastasia da settembre 2015.

In tale ambito un ruolo nevralgico è svolto dall’arte, nelle sue multiformi espressioni, quale strumento in grado di offrire forme importanti di sostegno al paziente e a chi si prende cura di lui

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Inizio delle esibizioni: ore 21.00.

Video Performance fotografica: Love is The Cure con presentazione del programma della serata, dello scopo e del significato profondo della manifestazione.

Introduce l’attrice Rossella Celati, reduce dai successi della soap tutta partenopea Un posto al sole.

L’esposizione vede in mostra 35 opere inerenti al tema realizzate da 7 fotografi: 
Daniela Prato,
Enzo Truppo,
Giancarlo Villani,
Yuri Donnarumma,
Salvo Consales,
Mariagrazia Crisma,
Raffaele Piemonte .


La serata prevede diversi momenti live che vedranno protagonisti gli Ondanueve String Quartet, in connubio con altri artisti.

Prima all’interno della cornice di un’intensa esibizione di teatro danza, con la performance Inside che vede in scena: Giorgia Mentoglio ed Antonio Nicastro.
Le Coreografie sono realizzate da M. Ricciardi.

Questo momento è a cura di Art Garage.
Poi nel live “La Cura” dove si esibiranno con Francesca Di Giacomo feat Andrea Carpentieri al piano. 
 
Gli Ondanueve String Quartet saliranno sul palco con
Paolo Sasso e Andrea Esposito ai violini,
Luigi Tufano, alla viola e
Marco Pescosolido al cello. 

Gli Ondanueve String Quartet nelle loro composizioni, contraddistinte dal suono vibrante dei violini, coniugano in maniera originale ed armoniosa elementi di jazz, folk, musica etnica e pop.

Gruppo di spicco nel panorama musicale internazionale sono autori di colonne sonore di film particolarmente amati da pubblico e critica tra i quali: la serie di Michele Palcido ispirata al film “Romanzo Criminale”, la pellicola “Le conseguenze dell’amore” di Tony Servillo, La Cryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo con una bravissima Valeria Golino, Magnifica Presenza, acclamato successo di Ferzan Ozpetek, ed ancora Amiche da morire di Giorgia Farina

 
Ad intervallare i contributi artistici ci sarà un primo momento di riflessione medico scientifica a cura del professor Francesco Saverio Caserta, presidente della Federazione Italiana di Medicina Geriatrica

- Conferenza di approfondimento sull’insorgenza ed il decorso dell’Alzheimer e sull’’importanza della prevenzione ed il sostegno attraverso varie terapie cognitive, manuali, olistiche osteopatiche artistiche, destinate non solo ai degenti ma anche ai loro familiari. Presentazione del servizio biomedico e sanitario destinato ai pazienti affetti di Alzheimer in partenza da settembre 2015: modi e tempi di erogazione e figure professionali coinvolte.
Introduce Cettina Celati, event manger della Performing Arts Plus.
Interverranno:
dott. Luigi De Simone, neuropsicogeriatra,
Sara Salzano, Gestalt counselor e caregiver Alzheimer,
dott.ssa Maddalena Travaglino, psicoterapeuta familiare,
dott.ssa Mariassunta Esposito psicologa,
dott.ssa Cettina Celati, esperta in scienza e tecnica dello sport e del benessere, della terapia manuale e dell’osteopatia, massoterapia e tecniche di rilassamento e riequilibrio energetico
Salvo Consales e Dario Esposito, esperti di teatro-terapia,
dott. Claudio Carcaterra, naturopata, esperto in nutrizione e bioalimentazione.
Modera: Rossella Celati


- Monologo teatrale “La voce dell’ispirazione” a cura di Francesca Di Giacomo, accompagnato da una performance di live painting a cura di Monique Art.
- Apertura del buffet con degustazione di prelibatezze del territorio in abbinamento a vini selezionati.

Per maggiori info sulla serata e le modalità di partecipazione: Cettina Celati, Performing Arts Plus, via e-mail su theperformingart@ibero.it o telefonicamente al 338 91 40 634

Ufficio stampa: Dr.ssa Tania Sabatino
Ph: 3205741842, e-mail pressofficeperformingartsplus@gmail.com


giovedì 12 marzo 2015

INVITO AL VESUVIO, PRIMAVERA 2015.

....il passo più breve per aprire al domani è presentare quanto si realizza quotidianamente.

Invito al Vesuvio, un percorso per far conoscere senza trascurare la giusta osservazione delle altre Idee Territorio.
>>>>>>>>>>>>>>>>>>
TORRE DEL GRECO - NA
 
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

>>>>>>>>>>>>>>>>>
 

mercoledì 11 marzo 2015

...me sento'a guerra il resto non lo so ...PINO DANIELE 19 MARZO. SESSANTA.

Ue man!
Where are you going
you need a girl tonight
come on with me man!

Ca tutte' quante hamma camp?
nu poche 'e dollars to me
e me ne faje ie 
 >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Nuje ca cercammo Dio
stammo pè sempe annure
nuje ca cercammo 'o bbene
nun simmo maje sicuri
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
mi muoverò
toccando quello che non ho
sorriderò
piangendo forse un pò
ma faccio da me
i me'mbriaco pe nun ve vede'
ma so che sbaglierò
me sento'a guerra il resto non lo so
 
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
E a trent'anni nun può capì'
'e canzone te fanno fesso
votta 'ncuorpo senza sentì'
s'addeventa malamente
e quacche vota onesto.
........
keep on movin'
per chi non si stancherà
pe' piacere nun ce vuttate a ccà e allà
keep on movin'
e per abbracciarsi un pò
senza aiuto di nessuno
imparando a dire no.
 
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Chissà se parlandoti di me
riuscirei a farmi notare
peccando di presunzione

Un Narcisista in azione
non ha mai paura
 
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Chi tene 'o mare di Pino Daniele

Chi tene 'o mare
s'accorge 'e tutto chello
che succede
po' sta luntano
e te fa' senti comme coce
chi tene 'o mare 'o ssaje
porta 'na croce.
Chi tene 'o mare
cammina ca vocca salata
chi tene 'o mare
'o sape ca è fesso e cuntento
chi tene 'o mare 'o ssaje
nun tene niente..
........si lascia ai suoni, ai ricordi, alle sensazioni.....
si lascia spesso senza annunciare il finale.....
si lascia e forse non si è mai andati via.
Ciao Pino.