lunedì 28 luglio 2014

Festival delle Ville Vesuviane 2014



La grande musica del XXVI Festival delle Ville Vesuviane
Il cartellone estivo del Festival, ambientato nella “grande Arena” del Parco sul Mare della Villa Favorita a Ercolano, capace di oltre 2500 spettatori, presenta nomi di punta della scena internazionale e nazionale della canzone d’autore e della musica pop.
Parco sul Mare della Villa Favorita
Via Gabriele D’Annunzio, 36 Ercolano
https://www.facebook.com/photo.php?v=909390139077001&set=vb.879237632092252&type=2&theater


Coordinamento e segreteria organizzativa
Ufficio Eventi Fondazione Ente Ville Vesuviane
Villa Campolieto Corso Resina,283 – 80056 Ercolano

Info e prenotazioni
tel/fax: 081 7322134 dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00
info@villevesuviane.net www.festivalvillevesuviane.itwww.villevesuviane.net

I concerti “Itinerari Vesuviani” sono a cura dell’Associazione Anna Iervolino e l’Orchestra da Camera di Caserta.
Le visite guidate “Itinerari Vesuviani” sono a cura dell’arch. Celeste Fidora.
Il servizio di accoglienza è in collaborazione con l’I.S.I.S. “Carlo Levi”di Portici.

Il programma può essere suscettibile di variazioni.

mercoledì 2 luglio 2014

POMIGLIANO JAZZ FESTIVAL 2014

Festival 2014 / Itinerari turistici ed enogastronomici
Itinerari in collaborazione con 
l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, 
la Comunità Montana Partenio-Vallo di Lauro, 
le guide vulcanologiche del Parco del Vesuvio, 
Slow Food Vesuvio e Agro Nolano, 
i Comuni di Avella, 
Ottaviano, 
Cimitile, 
Roccarainola, 
Somma Vesuviana, 
Pollena Trocchia, 
Sant’Anastasia e 
Pomigliano d’Arco, 
le associazioni Pro Loco di Avella, Somma Vesuviana, Sant’Anastasia, Pollena Trocchia e Ottaviano, 
l’Associazione Liberi Pensieri di Pollena Trocchia, 
il gruppo di archeologi dell’Apolline Project e 
la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

I tour guidati prevedono la partenza in bus da Napoli.
Per le visite e le escursioni guidate il ritrovo è sul luogo. 

La durata indicata è approssimativa.
L’organizzazione si riserva di apportare modifiche al programma. 
La partecipazione ai tour e alle visite guidate è gratuita.
Le prenotazioni sono a numero programmato e si effettuano esclusivamente on line sul sito pomiglianojazz.com. VISITE GUIDATE

domenica 20I Santi di Cimitile
visita alle Basiliche Paleocristiane e all’Antiquarium di Cimitile
[ inizio: h 17:30 _ durata: 2 ore ]

domenica 20 | Gli alberi del Partenio
escursione nella Foresta Regionale di Roccarainola (livello di difficoltà: basso)
[ inizio: h 10 _ durata: 3 ore ]

domenica 20 | La bocca del Vesuvio
escursione sul sentiero del Gran Cono del Vesuvio (livello di difficoltà: medio)
[ inizio: h 10 _ riservata ai i possessori del biglietto del concerto di Richard Galliano ]

Festival 2014 / Note di Gusto

Itinerari enogastronomici in occasione dei concerti, organizzati in collaborazione con Slow Food Vesuvio e Agro Nolano, partners del Festival con una serie di iniziative mirate a diffondere l’attività e la cultura culinaria dei territori campani, ma soprattutto a sostenere l’agricoltura tipica della regione.
In ogni location dei concerti è presente uno “Spazio Osteria”, con degustazioni proposte da chef campani, ed uno “Spazio Mercato”, in cui i contadini raccontano e vendono le proprie produzioni.
In linea con il progetto Green Jazz, gli itinerari son organizzati con un approccio ecosotenibile, privilegiando prodotti di filiera corta e agricoltura biologica, adottando materiale riciclato per gli allestimenti degli stand e favorendo la raccolta differenziata dei rifiuti.

L’OSTERIA SLOW FOOD CON I PRODOTTI DELL’ARCADegustazioni di piatti preparati da chef campani a base dei prodotti territoriali dell’Arca del Gusto, ovvero prodotti tipici che rischiano di scomparire, la cui produzione necessita quindi di essere recuperata oppure incrementata.
Ad ogni concerto è abbinato uno chef che diventa ambasciatore dei prodotti da salvare, proponendoli nei suoi piatti e comunicandoli agli ospiti affinché abbiano piena consapevolezza del grande patrimonio culturale contenuto in ognuno di loro.

Jim MULLEN, Jiulian Oliver MAZZARIELLO, Dario DEIDDA, Enzo ZIRILLI | Lifestories
i Tricatiempo, con un sound ricercato e sperimentale, tra jazz, psichedelia ed elettronica...
Alessio Bertallot dj set al Pomigliano
FILIERA CORTA E AGRICOLTURA BIO
Stand nelle location dei concerti con produttori di filiera corta e agricoltura biologica del Monte Somma-Vesuvio:

Azienda Agricola Madrenatura
La giovane Marialuisa Squitieri, laureata in Storia Medievale, ha ritrovato con fiducia le radici contadine della propria famiglia a Poggiomarino.
Con energia ed entusiasmo ha aperto un punto vendita nel cuore del centro storico di Napoli, proponendo la filiera corta dei tanti prodotti agricoli della sua terra e tante altre colture campane realizzate in regime biologico.

Associazione Pomodorino del Piennolo del Vesuvio
I produttori dell’associazione, presieduta da Saverio Bifulco, piccolo agricoltore di San Giuseppe Vesuviano, sono impegnati nel restituire il giusto valore al proprio mestiere di custodi della terra e di pregiati artigiani dell’oro rosso del Vesuvio.

Vincenzo Egizio a Brusciano è il “re della papaccella”, il peperone di Napoli, tondo, riccio e costoluto. Lo ha salvato dall’estinzione e rilanciato con successo insieme ad altre colture dell’area vesuviana.

Libera Feola protegge con passione e caparbietà le tradizioni agricole di Somma Vesuviana dall’invadenza del cemento e della grande distribuzione. E’ specializzata nella produzione di confetture di frutta e succhi realizzati con metodi naturali e nel pieno rispetto dell’ambiente.
Fonte della Notizia: https://www.facebook.com/pomiglianojazz?ref=ts&fref=ts
http://www.pomiglianojazz.com/festival-2014-turismo-enogastronomia-itinerari-gratuiti/